Nissan e ANCI per la mobilità sostenibile

Nissan e ANCI per la mobilità sostenibile

In occasione della prima Conferenza Nazionale sulla Mobilità Sostenibile, Nissan avvia una partnership strategica con ANCI per promuovere il trasporto elettrico e lo sviluppo di città più vivibili e a misura d’uomo. Questa collaborazione si inserisce nell’ambito del più ampio programma di Nissan che mira a sviluppare in Italia una mobilità sostenibile basata sull’efficienza dei consumi e sulla totale assenza di emissioni inquinanti e acustiche. L’accordo con ANCI rappresenta, quindi, anzitutto la condivisione di un insieme di valori legati alla mobilità sostenibile, volano di crescita economica e chiave per la salvaguardia ambientale e climatica.
Da anni Nissan ha deciso di investire sullo sviluppo di veicoli interamente elettrici e a impatto ambientale zero, con tecnologie all’avanguardia e in continua evoluzione. Per questo è tra i marchi nominati “Best Global Green Brands”.

nissan-env200-elettrico-02

In Italia e nel mondo, Nissan detiene la leadership nel mercato dei veicoli elettrici: la LEAF è il veicolo 100% elettrico più venduto sin dalla sua introduzione sul mercato nel 2010 e e-NV200 è l’unico veicolo commerciale per il trasporto urbano delle merci completamente elettrico. In Italia, la leadership è consolidata, con una quota di mercato nel segmento elettrico superiore al 30%, di molto superiore a quella dei concorrenti. Con questi veicoli, Nissan gioca un ruolo fondamentale sul fronte della riduzione emissioni di CO2, per il rispetto dell’ambiente e in linea con i principi della strategia Europa2020.

Lascia un commento