UNRAE: il 2014 premia il mercato dell’eco

UNRAE: il 2014 premia il mercato dell’eco

In aumento i veicoli ibridi, elettrici e a gas. I dati sono dell’UNRAE, la situazione dell’auto green nel 2014 è stata, infatti, uno dei settori analizzati nello studio del mercato italiano del 2014, elaborato dal Centro Studi e Statistiche dell’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri.
Un mercato che ha chiuso l’anno in crescita, con buone notizie per le alternative ecosostenibili.
Per quanto riguarda i veicoli a gas, si assesta stabile intorno al 9% la quota delle vetture a Gpl, mentre sono le vetture a metano quelle che nel 2014 si sono potute avvantaggiare maggiormente della parte di incentivi BEC (Basse Emissioni Complessive) che è stato possibile erogare. Sono state poco più di 6.000 le auto a metano immatricolate con incentivo. Le vetture ibride continuano la loro rapida ascesa grazie alle molteplici novità di prodotto e alle circa 2.800 auto immatricolate con incentivi BEC. La loro rappresentatività sul totale, infatti, è passata in un anno dall’1,2% all’1,6%. Sostanziose crescite in volume per le vetture elettriche, che per circa il 70% hanno beneficiato degli incentivi BEC. La loro quota di mercato si mantiene comunque sotto l’1%.
E nella previsione per il 2015 c’è la maggiore diffusione di auto a basso impatto ambientale.

Lascia un commento