UEFA, un’occasione per l’impegno Nissan

UEFA, un’occasione per l’impegno Nissan

Il primo dei quattro anni di partnership di Nissan con la UEFA Champions League si è concluso lasciando un segno importante dell’impegno di Nissan per un futuro senza emissioni di carbonio. Oltre un centinaio di veicoli elettrici sono stati schierati a Berlino, città della finale di Champions League, mentre sono stati installati 129 punti di ricarica per le strade della capitale tedesca.
Nissan, con oltre 185.000 veicoli elettrici – di cui 180.000 LEAF, l’auto 100% elettrica leader nel mercato globale – venduti in tutto il mondo, più di ogni altro produttore di automobili, ha dimostrato durante la finale di Champions League il suo impegno nello sviluppo di tecnologie capaci di ridefinire la mobilità del futuro, sulla base dell’impatto significativo che i veicoli elettrici possono avere sulle nostre principali città. Nel corso della Finale di Berlino, infatti, la gamma EV Nissan ha trasportato 1.466 ospiti, percorrendo 23.130 chilometri con una carica di 3.932 kWh. Le vendite dei veicoli elettrici Nissan in Europa hanno raggiunto quota 11.360 unità nella prima metà del 2015, dato che conferma la leadership di Nissan nel settore delle auto completamente elettriche. Basti pensare che, soltanto nel Regno Unito le vendite di LEAF hanno superato le 10.000 unità dal lancio (per la precisione 10.160).

Lascia un commento