Emissioni, Berlino chiede il ritiro di 500, Doblò e Renegade

Emissioni, Berlino chiede il ritiro di 500, Doblò e Renegade

FIAT 500, Doblò e Jeep-Renegade. Ecco i modelli Fca per i quali il ministero dei Trasporti tedesco chiede all’Ue che sia garantito il richiamo, per le presunte violazioni sulle emissioni.
A essere messa in discussione è l’incompatibilità dei modelli con gli standard europei di mediazione. Ecco quindi profilarsi il sospetto di presunte violazioni delle normative comunitarie in materia di emissioni delle vetture in questione. Nessun collegamento dunque con le recenti accuse rivolte al gruppo Fca dall’agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti (Epa) di dati truccati su modelli prodotti in America.
Intanto la Commissione Ue chiede che l’Italia fornisca al più presto risposte convincenti.
“L’Italia sta lealmente collaborando per gli incontri alla commissione di mediazione Ue su Fiat 500 X. Non è stato disdetto alcun appuntamento – si legge in una nota del Ministero dei Trasporti – Dai test sulle emissioni sui veicoli Fca, compresa la Fiat 500 X, i veicoli risultano conformi, non risulta che la Commissione Europea abbia verifiche proprie che confermino i tetedeschi sui veicoli Fca”

Lascia un commento