Ford Driving Skills For Life, a Roma spazio a giovani

Ford Driving Skills For Life, a Roma spazio a giovani

Torna a Roma Ford Driving Skills For Life (DSFL), il programma di corsi gratuiti di guida responsabile, indirizzato ai giovani nella fascia d’età 18-25, alla sua sesta edizione in Italia.
Il DSFL, che quest’anno festeggia i suoi primi 15 anni, rappresenta l’impegno di Ford nell’area della Corporate Social Responsibility, che si sostanzia nella presa di coscienza e nello studio della società, con lo sguardo puntato, soprattutto, ai più giovani.
In Italia, il DSFL è stato lanciato nel 2013 e ha toccato fino a oggi 7 città (Roma, Milano, Napoli, Palermo, Padova, Pavia, Monza), coinvolgendo in totale oltre 3.000 ragazzi, che hanno potuto acquisire maggiore consapevolezza e responsabilizzazione alla guida, per evitare le distrazioni, imparare a riconoscere tempestivamente i pericoli, controllare il veicolo in situazioni d’emergenza, gestire gli spazi e la velocità.

L’evoluzione continua del DSFL si sostanzia nella ricerca di canali e strumenti di comunicazione idonei a stimolare l’interesse dei ragazzi creando opportunità di attivazione basate sulle loro stesse modalità di interazione.
Approccio attraverso il quale Ford ha deciso di sottolineare anche l’importante aspetto conoscitivo e cognitivo rappresentato dalla sensorialità, dando ai ragazzi la possibilità di indossare le speciali suit: Drink Driving Suit, Drug Driving Suit e Hangover Suit, tute in grado di simulare le alterazioni sensoriali conseguenti all’assunzione di alcol o di sostanze stupefacenti e ai postumi di una ‘notte di bagordi’, sviluppate in collaborazione con i ricercatori del Meyer-Hentschel Institute, in Germania.

L’impegno dell’Ovale Blu per contribuire al miglioramento della sicurezza sulle strade, si sostanzia, inoltre, nella campagna Share The Road che si pone l’obiettivo di promuovere l’armonia tra gli utenti della strada partendo dal pensiero di Ford secondo il quale consentire a più persone di pedalare in sicurezza, soprattutto per i piccoli spostamenti, avvantaggia in realtà tutti.

I ragazzi coinvolti nelle sessioni romane del DSFL potranno “vivere” un’esperienza molto coinvolgente di realtà virtuale (VR Experience) che Ford ha creato per sensibilizzare tutti gli utenti della strada. WheelSwap consente, infatti, agli automobilisti e ai ciclisti di mettersi gli uni nei panni degli altri e comprendere direttamente quanto alcuni comportamenti siano potenzialmente fatali per i loro compagni di strada.

Dallo studio condotto dall’Ovale Blu, è emerso che, dopo aver vissuto il VR Experience, quasi tutti i partecipanti hanno affermato di essere seriamente intenzionati a cambiare il proprio comportamento.

Lascia un commento