Ford, nuove tecnologie… antistress

Ford, nuove tecnologie… antistress

Snervante, a tratti pericoloso e spesso causa di conti salati per riparazioni di graffi e urti a bassa velocità, il parcheggio è motivo di fastidio per i conducenti di tutta Europa.
Il sistema di monitoraggio dei veicoli in arrivo con funzione di frenata ‘Cross Traffic Alert with Braking’ è stato progettato da Ford per ridurre lo stress da parcheggio e rilevare persone e oggetti in procinto di passare dietro al veicolo, calcolandone posizione, distanza e direzione, e in caso di possibile collisione e assenza di reazione del conducente agli avvisi, azionando i freni per evitare l’impatto o ridurne in ogni caso l’entità. La telecamera posteriore con visuale a 180 gradi ‘Rear Wide-View Camera’ offrirà sul display all’interno dell’automobile un’ampia visuale grandangolare dell’area retrostante il veicolo. Il sistema di parcheggio automatico ’Enhanced Active Park Assist’ permetterà di
Le ulteriori tecnologie in fase di sviluppo presso il Ford European Research e Innovation Center di Aachen, Germania, comprendono sistemi progettati per aiutare i conducenti a evitare veicoli in forte rallentamento o fermi in caso di emergenza e avvisare i guidatori in caso di direzione sbagliata in autostrada.
Queste nuove tecnologie, che saranno disponibili sui veicoli Ford nei prossimi due anni, sono parte dell’impegno dell’Ovale Blu a triplicare gli investimenti in ricerca, sviluppo ed evoluzione delle tecnologie di assistenza alla guida, accelerando l’implementazione di sistemi che renderanno più facile eseguire le manovre di parcheggio, guidare nel traffico più congestionato e aiutare gli automobilisti a evitare collisioni.

Lascia un commento