Smart, tutto pronto per… ricaricarci

Smart, tutto pronto per… ricaricarci

Il futuro della mobilità elettrica passa anche attraverso servizi in grado di integrarsi nell’ecosistema urbano per facilitarne l’utilizzo. Una strategia che parte dalla wallbox domestica, si estende fino alla rete di ricarica pubblica e si completa attraverso il network di autorimesse private di ‘ready to park’ che da oggi, attraverso un’App dedicata, aggiunge ai vantaggi del parcheggio la possibilità di ricaricare la propria smart. E così Smart ‘ready to charge’ entra nel bouquet di innovative facilities offerte da smart, introducendo un nuovo servizio, frutto della sinergia con Enel X, la divisione di Enel dedicata a prodotti innovativi e soluzioni digitali per clienti, città, aziende e mobilità elettrica. Una rete di strutture di ricarica ad uso pubblico che parte da Roma e nei prossimi mesi si espanderà anche a Firenze, Genova e Milano. Nella Capitale sono già disponibili 96 parcheggi convenzionati e, entro i prossimi mesi, ognuno sarà dotato da un minimo di due fino ad un massimo di otto punti di ricarica con potenza fino a 22 kw per ricaricare smart in meno di un’ora. L’App smart ‘ready to park’, che da luglio 2018 includerà la funzione ‘charge’, è già disponibile su Google Play® e App Store® e su www.smart-ready-to.it.

Lascia un commento