Test estremi per la Kia Stinger: il battesimo del ghiaccio

Test estremi per la Kia Stinger: il battesimo del ghiaccio

Stinger, prima “gran turismo” Kia, tenuta a battesimo dalle verifiche tipiche delle condizioni più estreme, una serie di test drive davvero speciali presso il Circolo Polare Artico in vista della commercializzazione nel corso del 2017. Prove effettuate in condizioni estreme, che permettono di mettere in evidenza il comportamento al limite della vettura, il suo equilibrio e la sensazione di controllo da parte del pilota…
I test polari servono anche a verificare le doti di affidabilità di tutti i componenti alle bassissime temperature, fino a valori prossimi ai -40 °C.


Le prove in condizioni invernali estreme affiancano quelle effettuate presso il Centro Prove Kia europeo presso il circuito del Nürburgring in Germania e completano il ciclo di messa a punto finale della più evoluta e rivoluzionaria vettura Kia. I tecnici sono stati impegnati nella ricerca del miglior equilibrio dinamico per la innovativa berlina a trazione posteriore o integrale.
I test di definizione sono affidati ad un team di 100 persone espressamente dedicato allo sviluppo del progetto Stinger, con l’obbiettivo di ottimizzare il lavoro delle sospensioni e dei sistemi di controllo delle versioni sia a due sia a quattro ruote motrici.

Ed ora Stinger, decisamente agile, sportiva e controllata anche in condizioni estreme, è pronta per il test altrettanto duro del mercato automobilistico!

Lascia un commento