Ibrido: in Emilia Romagna mobilità a misura di cittadino

Ibrido: in Emilia Romagna mobilità a  misura di cittadino

Continua il percorso di collaborazione tra Toyota Motor Italia e le amministrazioni locali, volto ad assicurare una mobilità sempre più sostenibile.
L’importante novità riguarda tutte le auto ibride immatricolate nel 2016 in Emilia Romagna che ottengono l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale per tre anni.
Con la recente Legge regionale di fine dicembre 2015 (Legge di stabilità regionale 2016 – Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2016-2018), l’Emilia Romagna ha decretato l’esenzione dal pagamento del bollo per i prossimi tre anni, per tutte le auto ibride di nuova immatricolazione.

Toyota Rav4 Hybrid Static LQ (3)

L’Emilia Romagna diventa così la sesta regione italiana a concedere l’esenzione dal pagamento del bollo, assieme a Basilicata, Campania, Lazio, Puglia e Veneto.
A livello comunale, inoltre, ben 22 capoluoghi di provincia e 5 comuni minori prevedono vantaggi in termini di accesso alle ZTL e parcheggio sulle strisce blu.
Il rapporto di collaborazione tra Toyota Motor Italia e le amministrazioni locali punta ad assicurare ai cittadini che sceglieranno la tecnologia Full Hybrid di Toyota e Lexus, minori consumi ed emissioni, assieme a ridotti costi di esercizio e di possesso delle proprie vetture.

Lascia un commento