Mercedes S 500 PLUG-IN HYBRID: piacere di guida e compatibilità ambientale

Mercedes S 500 PLUG-IN HYBRID: piacere di guida e compatibilità ambientale

Fino a 33 km a zero emissioni locali, con una riduzione delle emissioni di CO2 nel ciclo di vita del 56 %. La S 500 PLUG-IN HYBRID definisce nuovi standard nel segmento delle automobili di lusso. L’elevata compatibilità ambientale è ora confermata anche dall’ente di controllo indipendente TÜV Süd. La prima PLUG-IN HYBRID della Stella ha ottenuto la certificazione ambientale secondo la normativa ISO TR 14062. Il riconoscimento si basa sul bilancio ecologico complessivo della S 500 PLUG-IN HYBRID, in cui vengono documentati tutti i dati rilevanti a livello ambientale.
Oggi, tutte e tre le versioni ibride di Classe S possono contare sulla certificazione ambientale. Il bilancio ambientale dei modelli, dallo sviluppo al riciclaggio, passando attraverso l’intero ciclo di vita ed è stato documentato e certificato da esperti indipendenti, in base a norme internazionali riconosciute.

2015-mercedes-benz-s-500-plug-in-hybrid-
Per quanto riguarda le emissioni di CO2, la certificazione è la dimostrazione dei risultati ottenuti con la S 500 PLUG-IN HYBRID: “Nel corso dell’intero ciclo di vita, basato su produzione, utilizzo per 300.000 km e riciclaggio, rispetto alla S 500 i vantaggi sono evidenti. La sovralimentazione elettrica esterna con il mix elettrico europeo consente di ridurre le emissioni di CO2 di circa il 43 percento (35 tonnellate). Grazie all’impiego di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, ovvero dalla forza idraulica, abbiamo ottenuto una riduzione pari al 56 percento (46 tonnellate)”.

Lascia un commento