Auto Mercato: Europa più da 8 mesi!

Auto Mercato: Europa più da 8 mesi!

Finalmente i dati positivi per il mercato dell’auto lasciano sperare per il futuro, anche se la situazione è ancora instabile. L’Europa dei 28 + EFTA conferma infatti il trend degli 7 mesi precedenti, con una crescita del 4,2% in aprile, che appare contenuta per il ritorno della Germania in territorio negativo. Il cumulato dei 4 mesi resta positivo (+7,1%), anche se perde 1 p.p. rispetto al mese scorso, per il contributo ridotto di Germania (+2,9%), Francia (+3,7%) e Italia (+5,0%).
Secondo quanto comunicato oggi dall’ACEA, le vendite in Europa sono state 1.129.829, rispetto alle 1.084.646 immatricolate nell’aprile 2013. Il 1° quadrimestre archivia 4.483.077 auto, in crescita del 7,1% rispetto alle 4.185.842 di un anno fa.
“L’Europa – ha commentato Romano Valente, Direttore Generale dell’UNRAE, l’Associazione dei Costruttori esteri in Italia – manterrà un tono positivo, anche se qualche mercato importante,come la Germania oggi, potrebbe dar luogo a discontinuità di tendenza”.
“E’ un rischio che corre ancora il mercato italiano dopo il trend positivo degli ultimi mesi fortemente influenzati dai noleggi. La domanda di vetture da parte delle famiglie resta insufficiente a dare tono e robustezza alle vendite, né i recenti incentivi sono in grado di garantire una crescita di volumi”.
“Il Fondo destinato alla fascia fino a 95 g/km di CO2 – ha concluso Valente – si è già esaurito e scarso beneficio è prevedibile che arrivi dai livelli di emissione ˃ di 96 g/km di CO2,considerato il vincolo di disporre di un veicolo da rottamare con 10 anni di età (raramentepresente nelle aziende)”.

Lascia un commento