Holden: Insignia pronta per la terra dei canguri

Holden: Insignia pronta per la terra dei canguri

La collaborazione tra Opel e gli altri marchi appartenenti a General Motors è entrata in una nuova fase. Oggi è uscita infatti dalla linea di produzione di Rüsselsheim la prima Holden, una Insignia VXR colore Silver Lake da 325 CV destinata ai mercati australiano e neozelandese. Opel intende intensificare nel prossimo futuro la collaborazione con gli altri marchi GM e la produzione dei veicoli Holden riveste un ruolo significativo all’interno di questa strategia.
La Holden Insignia VXR è conosciuta in Europa con il nome di Opel Insignia OPC. Il costruttore di Rüsselsheim ha annunciato a maggio 2014 che avrebbe esportato i veicoli europei con il logo Holden a partire dal 2015.
Oltre a Insignia VXR, saranno esportate in Australia e Nuova Zelanda con il marchio Holden anche Astra GTC e la sportiva Astra VXR (l’equivalente di Astra OPC). La gamma sarà completata dall’elegante cabriolet Cascada. Holden e Opel condividono valori molto simili, tra cui la passione per le prestazioni, l’eccellente livello tecnico, il dinamismo e la tecnologia. In futuro, circa un terzo della futura gamma Holden sarà di origine Opel.
La collaborazione interna a GM con Holden non è l’unica annunciata da Opel negli ultimi
mesi. Solo qualche settimana fa, Buick ha presentato la cabriolet Cascada al North American International Auto Show di Detroit. Lo scorso anno è stato inoltre annunciato che prossimamente Opel produrrà un nuovo modello Buick per il mercato americano.

Lascia un commento