Unrae: veicoli commerciali in recupero

Unrae: veicoli commerciali in recupero

Dopo le progressive e consistenti perdite registrate negli ultimi anni, il mercato dei veicoli commerciali, ovvero autocarri con peso totale a terra fino a 3,5t, nel 2014 continua a confermare l’ottimo trend di recupero, con progressive crescite a doppia cifra.
Secondo le stime elaborate e diffuse dal Centro Studi UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, infatti, anche in ottobre le immatricolazioni di veicoli da lavoro hanno segnato un buon incremento, pari al 22,6% con 11.545 unità, rispetto alle 9.414 dello stesso periodo 2013 che, comunque, lo ricordiamo, registrò il suo peggior risultato per lo stesso mese dal 1990, anno dal quale sono disponibili i dati.
Il periodo gennaio-ottobre si chiude con una crescita del 20,5% a 97.725, 16.600 veicoli in più di quanto fu immatricolato un anno fa (81.099 unità).
“Un forte impulso al recupero delle vendite 2014 – ricorda Massimo Nordio, Presidente dell’UNRAE – è stato dato dalle vendite a noleggio, che hanno superato in volume le immatricolazioni a privati ponendosi – quindi – come secondo canale di vendita dei veicoli commerciali dopo le società”.

Lascia un commento