Skoda: maggio, crescita a due cifre

Skoda: maggio, crescita a due cifre

Un progresso che assume contorni solidi quello di Škoda:

l’incremento del 15,2% in maggio delle consegne globali, conferma, per il nono mese consecutivo, il momento positivo del brand Volkswagen.
Fulcro di tale sviluppo, le nazioni dell’Europa occidentale e centrale, dove sono stati immessi complessivamente 37.900 veicoli, pari ad un aumento del 25,2%, rispetto al 2013. La quota del Marchio è qui aumentata del 20,4%, coprendo il 3,7% dell’intera area.
Si tratta di un trend quasi sempre a due cifre, dalla Germania alla Russia, dalla Francia alla Grecia, dalla Repubblica Ceca all’Italia, dove sono state consegnate 1.300 vetture, pari ad un incremento del 12,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
La Cina ancora una volta si conferma principale mercato di riferimento di Škoda, con 23.200 consegne; una crescita del 10,8% rispetto al maggio 2013, quando i veicoli commercializzati globalmente furono 21.000.

 

 

Werner Eichhorn, Membro del Consiglio d’Amministrazione Škoda, nonché Responsabile Vendite e Marketing, ha dichiarato: “Siamo nell’offensiva di prodotto più ampia della storia societaria. Queste cifre mostrano un ottimo gradimento da parte dei Clienti per i nostri modelli. Abbiamo ormai preso il ritmo e procederemo su questa strada con l’introduzione di un nuovo modello o restyling in media ogni sei mesi, fino al 2016. La nuova Octavia si conferma un vero best-seller, con una crescita del 76% delle consegne sul mercato dell’Europa Occidentale. L’introduzione sui mercati europei della versione G-TEC, a metano dell’Octavia, sarà seguita a breve dal lancio dell’Octavia Scout. La nuova Octavia sarà inoltre introdotta sul mercato cinese nei prossimi mesi.”

 

Lascia un commento