Alfa e Abarth a Padova: collezioni preziose

Alfa e Abarth a Padova: collezioni preziose

Al via la 32° edizione di “Auto e Moto d’epoca 2015” alla quale parteciperanno i marchi Alfa Romeo e Abarth con alcuni preziosi esemplari storici e le ultime novità di attuale produzione: è il modo migliore per ribadire con forza l’unicità di questi leggendari brand, un patrimonio fatto di vetture e progettisti, corse e motori, che hanno segnato il progresso tecnologico e le vicende sportive del Novecento.
La partecipazione di Alfa Romeo alla kermesse padovana si focalizza sulla nuova Giulia Quadrifoglio, sintesi del nuovo paradigma Alfa Romeo e massima espressione della “meccanica delle emozioni”.

151012_AR_Giulia-SS

Al suo fianco alcune preziose progenitrici provenienti dalla collezione del Museo Storico Alfa Romeo di Arese, da poco riaperto al pubblico: Giulia TI Super, Giulia SS, TZ2 e Giulia Sprint GTA, che raccontano la storica connessione tra il modello Giulia e la performance, oltre all’esclusiva Montreal Expo, in onore della prestigiosa partecipazione di FCA in qualità di Official Global Partner dell’Expo 2015 di Milano, città natale dell’Alfa Romeo.
E una menzione particolare merita la Giulia “TI Super”…

151012_AR_Giulia_TI_Super
Per quanto riguarda Abarth, a Padova il pubblico può ammirare due esemplari storici – Abarth 750 Record Bertone e Abarth Monoposto Record – e la nuovissima Abarth 695 biposto, sintesi ideale tra le vetture stradali e quelle da corsa. È un esempio concreto della filosofia dello Scorpione: trasferire l’esperienza del mondo “racing” sul mercato delle vetture stradali, offrendo a tutti la possibilità di vivere ogni giorno un’esperienza di guida esaltante.

Lascia un commento