Cadillac ATS-V Coupe sbarca a Los Angeles

Cadillac ATS-V Coupe sbarca a Los Angeles

La ATS-V.R, il modello da corsa della futura Cadillac ATS-V Coupe 2016, è pronta per una presentazione d’eccezione, quella che la vedrà, insieme alla ATS-V berlina, tra le protagoniste del Marchio al Salone dell’Automobile di Los Angeles.
Con l’ufficializzazione di un’auto da corsa tutta nuova, nasce la futura generazione di modelli Cadillac V-Series ad alte prestazioni. Pronta ad affrontare la stagione di gare nel 2015, la nuova Cadillac ha debuttato al Circuit of the Americas, uno degli autodromi più importanti del paese.
La nuova ATS-V.R da 600 cavalli rispetta le specifiche internazionali FIA GT3, e con questo ricercato pedigree potrà competere in più di 30 diverse categorie GT in tutto il mondo.
Il cuore della ATS-V.R è il LF4.R, la versione da corsa del Twin Turbo 3.6L V-6 montato sulla pluripremiata Cadillac CTS Vsport. Tra le caratteristiche tecniche appositamente sviluppate per le specifiche della GT3 da corsa troviamo i due turbocompressori BorgWarner di dimensioni maggiori; un intercooler di capacità superiore; la gestione del motore da competizione e uno scarico diretto a uscita laterale. La leggerezza di monoblocco e testata in alluminio è bilanciata dal gruppo cambio-differenziale posteriore, unico nelle vetture da corsa, che assicura alla ATS-V.R una distribuzione delle masse del 49% all’anteriore e del 51% al posteriore.

Cadillac ATS-V Coupe Racecar
Tra le numerose modifiche apportate per rispettare le specifiche FIA GT3, i passaruote della ATS-V.R sono stati riprogettati per contenere gli pneumatici, le cui dimensioni sono imposte dalla FIA. Tra le altre modifiche vi sono il kit aerodinamico che dona alla ATS-V.R un aspetto potente, e lo splitter anteriore in fibra di carbonio –accoppiato agli elementi aerodinamici montati agli angoli– che garantisce l’aerodinamica all’anteriore. Il fondo completamente piatto dirige l’aria sotto la vettura verso i diffusori posteriori, contribuendo a creare un effetto di deportanza che consente agli pneumatici da corsa da 18 pollici di restare incollati all’asfalto.

Lascia un commento