Citroën 2CV, che ventata di ottimismo nel mondo dell’automobile

Citroën 2CV, che ventata di ottimismo nel mondo dell’automobile

Citroën, che è stata protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2016”, porta avanti il suo modo di essere… e la 2CV ne è un ottimo portabandiera!
Essere diversi è da sempre una caratteristica dei veicoli Citroën, una diversità che nasce sui tavoli dei progettisti e che è dovuta a un’abitudine dei tecnici del Double Chevron: partire da un foglio bianco.
La Citroën 2CV è il manifesto di questa filosofia: nata nella seconda metà degli anni ‘30 per motorizzare l’Europa e commercializzata dopo la seconda guerra mondiale, ha portato una ventata di ottimismo nel mondo dell’automobile.

La sua naturale carica di simpatia è in gran parte frutto di un design intelligente e funzionale, pensato per soddisfare le esigenze di chi avrebbe usato quell’auto quotidianamente, trasportando un paniere di uova, cinquanta chili di patate o tre figli a scuola tutte le mattine.

Lascia un commento