A Ferrara arriva l’eleganza dei motori storici

A Ferrara arriva l’eleganza dei motori storici

Dopo il grande successo del Grande Mercato di auto e moto d’epoca, Ferrara si prepara al Salone d’inverno, che porterà sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio l’eleganza dei motori storici nella città estense.
Incentrato sullo stile e la raffinatezza dei mezzi d’epoca, l’evento punta quest’anno a stupire i visitatori con mostre ed esposizioni uniche, ricambi e accessori esclusivi e tante novità utili non solo agli appassionati dei motori vintage, ma anche a chi, per la prima volta, vuole avvicinarsi a questo mondo anche grazie a incontri formativi, in cui diversi esperti daranno spiegazione sull’acquisto e la conservazione dei veicoli storici.
Tema di quest’edizione sarà il compleanno di una delle aziende italiane più importanti del mondo dei motori, la Bianchi, che festeggia 130 anni di successi ed eleganza, ma non solo: all’interno della fiera, infatti, grazie alla collaborazione del Registro Autobianchi, sarà allestita una mostra che festeggia i 60 anni dell’Autobianchi.

fiera ferrara 2

“L’esposizione in onore della Bianchi sarà davvero emozionante” racconta Marcello Trevisan, “perchè siamo riusciti ad avere dei pezzi davvero unici, come le bici di Fausto Coppi, la Bianchi Cross di Emilio Ostorero e le moto del periodo che rivelò il fuoriclasse Tazio Nuvolari”. Inoltre, tutte le novità 2015 del Giro d’Italia di bici d’epoca e la presentazione delle tappe. Un ruolo importante sarà riservato alla cultura, grazie al ricordo di Giovanni Canestrini, giornalista, scrittore e creatore della Mille Miglia e alla presentazione di due nuovi libri a cura della Giorgio Nada Editore. Per “i più giovani” sarà esposta la Bianchi di Pantani con la quale ha vinto il Tour del France 1998.

Lascia un commento