Nuovo Ford F-150

Nuovo Ford F-150

Nel precedente articolo abbiamo detto che a Detroit le novità Ford spaziano dallo sport, alla guida turistica e fuoristrada. In linea con tale tendenza, accanto all’inedita berlinetta GT, ecco il Nuovo Ford F-150, versione odierna di una vettura leggendaria, che si distingue per una maggiore resistenza, affidabilità e tecnologia.
In questa “solida creazione” si comprende come soluzioni e tecnologie impiegate in ambito militare ed aerospaziale, possano trovare il più ampio utilizzo nel “civile”. Il nuovo telaio de F.150 è infatti il più resistente e leggero di una lunga storia, grazie all’impiego di particolari leghe d’alluminio.

1389721778143_A

L’alleggerimento si traduce in una accresciuta capacità e precisione d’accelerazione, traino, frenata ed arresto. Alla miglior efficienza fa da contro altare l’accresciuta resistenza all’azione demolitiva e corrosiva degli agenti atmosferici.

La tecnologia regna sovrana anche negli interni: telecamere con vista a 360, rampe di carico a scomparsa, BoxLink, fari anteriori e posteriori LED, assistenza all’installazione del traino, per posizionare il rimorchio sul gancio con l’ausilio di una telecamera che facilita le operazioni di allineamento, connettività intelligente del traino e portellone posteriore con chiusura elettronica e ribaltamento telecomandato. Sono inoltre disponibili il Sync Touch, lo schermo LCD da 8”, la chiave programmabile MyKey e l’assistenza alla partenza in salita.

I propulsori del nuovo F-150 sono degni di tanta dovizia, l’offerta comprende un EcoBoost 2.7 con Start&Stop, con identiche prestazioni dei motori di cilindrata superiore; un EcoBoost 3.5 V6 e un Ti-VCT 5.0 V8. I modelli con motore EcoBoost sono dotati anche della griglia anteriore a profilo variabile che ottimizza l’aerodinamica del veicolo incrementandone l’efficienza.

Nel nuovo Ford F-150 vive lo spirito americano per eccellenza della serie F, che da 37 anni consecutivi domina le classifiche di vendite USA nel segmento dei pick-up. Il suo lancio commerciale entro la fine dell’anno, solo per gli Stati Uniti, anche nelle versioni a trazione integrale, che disporranno di differenziale posteriore elettronico, protezioni sottoscocca ed ammortizzatori tarati.

Lascia un commento