A Ginevra il ruggito del Leone

A Ginevra il ruggito del Leone

A Ginevra, PEUGEOT conferma la sua strategia di crescita all’interno della gamma che sarà rappresentata su tre poli espositivi: il primo, quello relativo al GT Line, incarna la personalità e il dinamismo secondo Peugeot, con un allestimento trasversale sui modelli, inaugurato con 308, 508 che a Ginevra si completerà con 208.
Il settore Sport è invece orientato alla performance e alle autovetture di serie a cui viene abbinata l’esaltante esperienza della competizione, presenterà le PEUGEOT 308 e 308 SW GT, RCZ R e 208 GTi by PEUGEOT Sport, nonché la grintosa PEUGEOT 2008 DKR, appena rientrata dalla Dakar.

peugeot DKR
Il polo Tecnologie, infine, riunisce tutto il know-how tecnologico del Marchio, con il nuovo cambio automatico EAT6 e le motorizzazioni PureTech, BlueHDi e THP Euro 6 che, con 20 motori “Best in class”, fanno di PEUGEOT il riferimento nel campo dell’efficienza e della riduzione delle emissioni di CO2.
E poi i concept… Con Onyx, PEUGEOT ha inaugurato il concept esclusivo del taglio netto, accostando con audacia il nero e il rame, cui si ispira una versione molto radicale della 208 GTi by PEUGEOT Sport, commercializzata per la prima volta in serie.

Peugeot Onix
Al suo fianco, la PEUGEOT Exalt incarna la visione sublimata della berlina, con la sua catena cinematica Hybrid4 plug-in benzina che sviluppa 340 cv e la scelta di materiali innovativi, come la carrozzeria in acciaio grezzo.
PEUGEOT Quartz, infine, esprime la visione del SUV d’alta gamma di PEUGEOT: lo stile sportivo, robusto e grintoso sprigiona una forza visiva in relazione ai 500 cv della sua catena cinematica full-hybrid plug-in benzina.

Lascia un commento