Mazda al Sema: concept di design

Mazda al Sema: concept di design

Design senza compromessi: è quello presentato oggi al SEMA Show di Las Vegas da Mazda con i suoi due concept di design basati sull’ultima versione della MX-5. I concept, che sono stati chiamati MX-5 Spyder e MX-5 Speedster, portano un passo Avanti il proverbiale piacere di guida che costituisce la dottrina della MX-5, riducendo ulteriormente il peso e accentuando al tempo stesso il piacere della guida all’aria aperta.
I Designers hanno tratto ispirazione dalle roadster d’epoca. La MX-5 Spyder dispone di un “bikini top”, colorazione esterna Mercury Silver, kit aerodinamico in fibra di carbonio, griglia di aspirazione, ruote leggere da 17 pollici Yokohama ADVAN corsa RS II e un Spinneybeck PRIMA in pelle naturale a “pieno fiore” per gli interni. La MX-5 Speedster, nel frattempo, torna alle origini – ha anche un deflettore al posto del parabrezza – per regalare un’esperienza da macchina sportiva “vecchia scuola”.
Mazda ha utilizzato la sua passione per la riduzione estrema del peso partendo ad esempio dalle portiere, realizzate in fibra di carbonio e dai sedili, come pure dai pneumatici personalizzati RAYS 57 Gram Lights da 16 pollici. La Speedster riesce a raggiungere soli 943kg, ed è anche 30 millimetri più bassa rispetto alla MX-5 attualmente in produzione, grazie alle sospensioni regolabili coilover .

Lascia un commento