Porsche: anteprima mondiale di due vetture sportive…estreme

Porsche: anteprima mondiale di due vetture sportive…estreme

Al Salone dell’Auto di Ginevra, Porsche celebra l’anteprima mondiale di due vetture sportive estreme. La nuova Cayman GT4 è la prima auto sportiva ad elevate prestazioni della famiglia GT basata sulla coupé a motore centrale. Con un tempo sul giro di sette minuti e 40 secondi sulla Nordschleife del Nürburgring, il nuovo modello entry-level soddisfa ogni migliore aspettativa.
Anche la seconda novità rappresenta una Porsche eccezionale che stabilisce nuovi standard in pista… E per ora questo è tutto su questa anteprima misteriosa…
Le due presentazioni rinnovano, quindi, il tradizionale impegno Porsche ad arricchire con accenti motorsport questo appuntamento primaverile sul Lac Léman. Lo scorso anno, al Salone di Ginevra, celebrarono il loro debutto la 911 GT3, la 918 Spyder e la 919 Hybrid. Con la nuova Cayman GT4, Porsche sfrutta a fondo il potenziale dinamico della vettura sportiva a motore centrale, ponendola come nuovo punto di riferimento nel segmento di appartenenza. Questa sportiva ad elevate prestazioni è decisamente diversa dagli altri modelli Cayman: il propulsore da 3,8 litri derivato da quello della 911 Carrera S, sviluppa 385 CV (283 kW).

P15_0069_a4_rgb[1]

Il frontale completamente rinnovato, con spoiler anteriore spinto decisamente verso il basso, presa d’aria sup-plementare davanti al cofano motore e l’alettone posteriore, la rendono l’unica Cayman con deportanza su entrambi gli assi. Il telaio ribassato di 30 millimetri e l’impianto frenante decisamente maggiorato, oltre ai componenti della 911 GT3, sono di derivazione motorsport.

Lascia un commento