A Supercar, in mostra le tigri a quattro ruote

A Supercar, in mostra le tigri a quattro ruote

Al via Supercar, il Salone dell’auto non convenzionale.
Tanti i visitatori che già dalle prime ore del mattino hanno fatto il loro ingresso in Fiera Roma per la seconda edizione di Supercar, inaugurata dal pilota Ferrari Giancarlo Fisichella, testimonial d’eccezione dell’evento anche lo scorso anno.
A tagliare il nastro insieme a Fisichella c’erano l’amministratore unico di Fiera Roma Mauro Mannocchi e gli organizzatori di Supercar, Marco Galletti e Andrea Barberis di Roma Auto Show, accompagnati dalla banda dell’Esercito.
Nella mattinata inaugurale si è svolta la presentazione al pubblico di due anteprime nazionali: la nuova Lotus Evora e la Skoda Superb.
La Evora è la Lotus stradale più performante di sempre, dotata di un motore sei cilindri 3.5 litri sovralimentato tramite compressore volumetrico, in grado di sviluppare una potenza di 400 cavalli e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 4.2 secondi, raggiungendo poi una velocità massima di 300 chilometri all’ora.

Ford GT, a Detroit torna mito berlinetta Anni '60
Altra anteprima nazionale, quella della Skoda Superb, che è stata svelata per la prima volta agli appassionati italiani sia nella versione berlina che wagon.
Anche per il 2015 la grande kermesse riservata agli appassionati delle quattro ruote propone un «piatto ricco»: tre padiglioni e decine di aziende presenti.
Ben 75.000 mq gli spazi espositivi, suddivisi in 35.000 mq interni e 40.000 mq di aree esterne, che ospitano varie attività: dalle esibizioni degli stunt alle sfilate delle Supercar.

Lascia un commento