Tokyo, parola d’ordine: eco e tecnologia

Tokyo, parola d’ordine: eco e tecnologia

Al via il Motor Show di Tokyo, il Salone biennale dedicato prevalentemente a concept car, prototipi di automobili, studi e progetti in cui la tecnologia la fa da padrone.
Ecco dunque il motore rotativo di ultima generazione, montato sulla Mazda RX-VISION. E la Tokyo Vision, show car di Mercedes-Benz che gioca con lo spazio e il lusso. E poi la BMW M4 GTS, una supercar prodotta in edizione limitata.

Mercedes-Benz Concept Tokyo 2015

E tanto sul fronte della riduzione di emissioni: molte le concept car ecologiche presenti sugli stand dei vari brand, molti i nuovi modelli di auto elettriche e di quelle a idrogeno.
Ma non sono solo le auto ad essere protagoniste a Tokyo, anche i veicoli commerciali hanno molto da dire e, naturalmente, le moto. Un esempio per tutte: Yamaha che, tra i suoi sei nuovi concept, propone anche
MOTOBOT Ver.1, un robot umanoide in grado di guidare una moto, costruito abbinando le tecnologie motociclistiche e robotiche proprie di Yamaha.

yamaha robot
Insomma, giunto alla sua 44° edizione, se quello giapponese è veramente uno dei più importanti saloni asiatici dedicati al settore dell’Automotive, un motivo ci sarà! Vi sembrano sufficenti questi motivi? Perchè ce ne sono altri, molti altri… Fino all’8 novembre.

Lascia un commento